.
Annunci online

mariolanfranco
Al lavoro nel PD



Mario Lanfranco

Crea il tuo badge

Statistiche 

Instagram

 


mario.lanfranco@libero.it

 

I miei articoli pubblicati sul
PDNetwork Nazionale



  




Salvador Allende


Le donne che ho o che avrei votato:














Archivio:
Agosto 2007

Settembre 2007

Ottobre 2007

Novembre 2007

Dicembre 2007

Gennaio 2008

Febbraio 2008

Marzo 2008

Aprile 2008

Maggio 2008

Giugno 2008

Luglio 2008

Agosto 2008

Settembre 2008

Ottobre 2008

Novembre 2008




 

 

 

 

 
16 aprile 2008
politica interna
“Nuova impetuosa avanzata del PD”

Pressappoco così titolava “l’Unità” del 22 giugno 1976, il PCI aveva raggiunto il suo massimo storico (34,4%) e nulla, o quasi, era rimasto alla sua sinistra, a parte uno sparuto gruppetto di deputati di Democrazia proletaria guidato da Lucio Magri e Luciana Castellina (in quegli anni essere in Parlamento non consentiva di accedere ai mass-media come oggi, essere in pochi era come non esserci).
Oggi come allora il PD, come somma di DS e Margherita, si ritrova, pur in minoranza, al suo massimo storico.
Moro e ZaccagniniDall’altra parte non c’è però la DC di Moro e Zaccagnini che prendevano il loro elettorato, anche quello meno riformista, e lo portavano comunque verso il “senso dello Stato”, verso la scuola pubblica, verso la sanità pubblica, indirizzavano, in altre parole, “l'attività economica pubblica e privata a fini sociali”, come recita la nostra Costituzione.
Oggi dall’altra parte c’è il blocco PDL-LN, che diversamente dalla DC, prende il suo elettorato, in prevalenza moderato, e lo porta nelle paludi del qualunquismo, del populismo, del revisionismo, dell’intolleranza e della xenofobia.
Una vera “comunità della porcata” con la quale sarà difficile per il PD intendersi sulle riforme istituzionali.
Trabant disponibiliE noi, Democratici, dovremmo ripartire con l’umiltà della
“comunità del porcellino” a ricostruire un centrosinistra organico e rappresentativo.

E, in questa operazione, non ci sarà di grande aiuto chi vorrà ripartire dalla “falce e martello”, magari andando a prendere la salma di Lenin a bordo di una vecchia TRABANT.

-->
15 aprile 2008
politica interna
Ispirato da "Ode a Venezia" di A. Fusinato

Oggi mi sento così:

E' fosco l'aere, il cielo e' muto,
ed io sul tacito veron seduto,
in solitaria malinconia
ti guardo e lagrimo,
Italia mia!

...

Passa una gondola della città.
"Ehi, dalla gondola, qual novità ?"
"Il morbo infuria, il pan ci manca,
sul ponte sventola bandiera bianca!"

No, no, non splendere su tanti guai,
sole d'Italia, non splender mai.

Ma il vento sibila,
ma l'onda e' scura,
ma tutta in tenebre
e' la natura:
le corde stridono,
la voce manca...

Sul ponte sventola
bandiera bianca!

-->
11 aprile 2008
politica interna
Il politometro.


Il politometro mi porta vicino alla Sinistra Critica, ma solo in apparenza ...





Il più vicino alle mie apettative è il PD ... !

-->
sfoglia marzo        maggio
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
dal 1° agosto 2007
questo blog è stato letto 1 volte